FWA (Fixed Wireless Access)

    Stampa Email

Una soluzione tecnologica efficiente ma sottovalutata

Il Fixed Wireless Access indica un insieme di tecnologie di trasmissione sviluppate per utilizzare alcune FWA3 frequenze dello spettro radio per fornire servizi di connettività a Internet a banda larga con velocità di connessione che possono raggiungere il Gbps.

Le principali tecnologie utilizzate dal FWA sono:

  • Il WiMAX (Worldwide Interoperability for Microwave Access) che utilizza frequenze riservate agli operatori che ne hanno acquistato la licenza;
  • Il 4G LTE (Long Term Evolution) per postazione fissa e da architetture proprietarie utilizzatrici anche esse di frequenze dedicate e licenziate.
  • l'Hiperlan (High Performance Radio Local Area Network), che impiega frequenze libere da poter utilizzare con apperecchiature indoor e outdoor.

Un discorso a parte va fatto per il 5G una tecnologia che si avvale di più segmenti dello spettro di frequenze e che promette una rivoluzione del FWA ma a costi e difficolta più onerose delle tecnologie precedentemente descritte. Per questo è pensiero di molti che la programmazione per la realizzazione degli impianti, vedrà premiati prima i territori ad alta densità di popolazione a discapito di quelli rurali che si vedranno ancora una volta messi in secondo piano.

Alla luce di quanto descritto è chiaro che i sistemi FWA hanno assunto un ruolo rilevante nel raggiungimento del primo obiettivo del programma Agenda Digitale Europea, che si prefigge di riuscire a fornire al 100% della popolazione la possibilità di accedere alla Rete attraverso servizi di connettività con velocità di connessione pari almeno a 2 Mbps.

Quindi è del tutto ragionevole sostenere che la rilevanza delle tecnologie FWA avrà un ruolo importante anche per raggiungere il secondo obiettivo dell’Agenda Digitale Europea, che prevede la copertura con servizi di accesso con velocità di connessione pari ad almeno 30 Mbps.

Un aspetto molto importante dei sistemi FWA è quello di essere realizzabili più rapidamente rispetto ai collegamenti in fibra ottica e di essere meno costosi e scalabili. Questi vantaggi non rendono i sistemi FWA superiori in assoluto alle soluzioni wireline (cablate), ma danno l'indicazione precisa che per il FWA ci sia e ci deve essere “più spazio di quanto gliene sia stato finora dedicato in termini di frequenze assegnabili in ambito della politica di gestione dello spettro”.

Per concludere, la tecnologia FWA offre indubbiamente opportunità e grandi vantaggi per la fornitura di servizi legati ad internet, ma ha l'assoluta necessità di disporre un quantitativo di frequenze dello spettro radio più ampio di quello fino ad ora dedicato.